15 Dicembre 2017

Sito Religioso

Storia della Congregazione

La Congregazione delle Suore Gerardine ha origine in Sant’Antonio Abate (NA) per opera di Mons. Mosè Mascolo, sacerdote della Diocesi di Sorrento-Castellammare di Stabia. Un uomo di Dio, che è vissuto intimamente col mistero di Cristo, scegliendo come suo modello San Gerardo Maiella: preferito per la schietta semplicità, per la gioiosa umiltà, per l’allegria spirituale, per la carità senza fondo verso i bisognosi e i rifiutati.

        Tra le varie occupazioni il primo posto è riservato agli ammalati, ai vecchietti e ai piccoli, abbandonati ed emarginati dalla società e bisognosi di amore e di cure.

        Il sogno di don Mosè diventa realtà con la collaborazione delle prime tre suore gerardine: suor Crocifissa, suor Gerarda e suor Giuseppina. Saranno esse, con la loro disponibilità, il loro impegno, ma soprattutto con il loro calore a dedicarsi ai  «suoi padroni di casa» e i piccoli.

        Nel 1938 fonda la Congregazione delle Suore Gerardine, la quale viene riconosciuta come “Istituto di Diritto Pontificio” il 25 marzo 1981.

NetCrIM - Risorse Cristiane on line


[Realizzazione siti web www.sitoper.it]