15 Dicembre 2017

percorso: Home

Porto Novo - Benin (Africa Occ.)

Africa, Benin, esattamente Porto Novo, qui il Vescovo ha messo a disposizione della comunità religiosa gerardina unabitazione, dove vivere tra e con la gente, per collaborare con i sacerdoti nella vasta parrocchia, per le visite agli ammalati e la distribuzione della comunione. La nostra piccola comunità, in questa terra di miseria, si è ben integrata, anche se agli inizi è stato faticoso; ma i sacrifici non sono stati vani perché attraverso noi la gente ha imparato a conoscere ed amare San Gerardo con grande affetto e devozione.
Viste le necessità legate alla miseria, alla fame, allassoluta mancanza di igiene, quindi, alle possibili malattie di ogni genere, si è organizzato un dispensario dove tutte le mattine cè una fila interminabile di persone: anziani, uomini, donne e bambini che attendono il proprio turno per poter essere visitati e ricevere le medicine necessarie. Segno di speranza per tanti ammalati, soprattutto bambini colpiti dalla malaria, malattia trasmessa dalle terribili zanzare anofele.
Col passare del tempo è sorta la necessità di accogliere le giovani africane che vogliono conoscere e approfondire il nostro carisma e poter servire Dio aiutando il proprio popolo bisognoso, così con laiuto della Divina Provvidenza è stata costruita una casa detta appunto di "formazione", dove il tempo è scandito dalla preghiera e lo studio della regola gerardina .
Ultimamente è stata costruita una terza casa dedicata ai bambini orfani, abbandonati. Qui i bimbi vengono accolti, assistiti, educati, facendo capire loro il valore della persona che, in qualsiasi condizione, ha diritto alla vita, alla salute e alleducazione.

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]